Tom Clancy's Rainbow Six® Siege | Operatore JACKAL | Ubisoft® (ITA)

Indietro
Jackal icon

Jackal

Jackal faction

G.E.O.

Squadra
Assalitore
Ruolo
Anti-pattuglia, Raccolta informazioni
Corazza
Velocità
Difficoltà

Abilità uniche e stile di gioco

Eyenox Model III è stato creato per offrire un sistema di tracking in grado di identificare e tracciare le impronte di una persona in tempo reale. Equipaggiato con una visuale computerizzata avanzata, Eyenox scova dettagli circa il rumore e la distribuzione del peso dei passi, in modo da farti capire chi stai inseguendo.

Dotazione

Arma primaria

C7E

FUCILE D'ASSALTO

PDW9

MITRAGLIETTA

ITA12L

SHOTGUN

Arma secondaria

USP40

PISTOLA

ITA12S

SHOTGUN

Gadget

Claymore

Granata fumogena

Abilità unica

EYENOX MODELLO III

Biografia
Nome vero
Ryad Ramírez Al-Hassar
Data di nascita
29 febbraio (49 anni)
Luogo di nascita
Ceuta, Spagna

BACKGROUND

"Non puoi sfuggirmi, ma questo non significa che non ci proverai."

L'infanzia di Al-Hassar è avvolta nel mistero dal momento che i registri di affido sono incompleti. Dopo essere stato affidato al fratello maggiore Faisal, i due risultano assenti per diversi anni dai registri ufficiali, fino all'omicidio mai risolto di Faisal che lasciò nuovamente Al-Hassar privo di famiglia e di casa. L'aiuto fornitogli in occasione di questa tragedia da un agente di polizia cementò in Al-Hassar la volontà di trovare l'assassino del fratello e, per questo, si arruolò nel Cuerpo Nacional de Policía appena compiuta la maggiore età. Conclusi a tempo di record gli studi in accademia grazie all'aiuto del suo mentore, Al-Hassar si distinse come allievo dalla grande rapidità di apprendimento ed eccezionale capacità di pensiero laterale. La sua ostinazione ha consentito di risolvere con successo numerose indagini ma, sfortunatamente, il caso dell'omicidio di suo fratello rimane tuttora aperto. Segnalato al Grupo Especial de Operaciones per proseguire l'addestramento, Al-Hassar si è distinto nella guida fuori strada, nella discesa in corda doppia nonché per la sua precisione di tiro e conoscenza dei gruppi terroristici. Tiene spesso lezioni come ospite e docente part-time all'accademia del CNP.

RAPPORTO PSICOLOGICO

Da quando ne ha memoria, lo specialista Ryad "Jackal" Ramírez Al-Hassar è sempre stato un animale notturno. Nel corso della sua carriera, ciò ha rappresentato quasi una benedizione data la natura del suo lavoro. A un certo punto, però, il tutto ha assunto le caratteristiche dell'insonnia. Allo stato attuale, Al-Hassar non ricorda quand'è stata l'ultima volta che ha dormito bene. []

L'assassinio di suo fratello è per lui un pensiero costante. Più tempo passa senza che il caso venga risolto, più la sua frustrazione aumenta. Percepisco del senso di colpa nel modo in cui formula alcune frasi ma, quando glielo faccio notare, dice di non essere d'accordo. Ciononostante, ha accettato di approfondire la questione, soprattutto perché il senso di colpa è emerso dopo che ha lasciato il suo lavoro come investigatore. Rimane sepolto in profondità e non credo che influisca sul suo lavoro di tutti i giorni, ma non è certo una condizione ideale.

Al-Hassar ha relazioni solide con molti dei suoi colleghi, tra cui gli specialisti Mike "Thatcher" Baker, Emmanuelle "Twitch" Pichon e anche Olivier "Lion" Flament. Lavora a stretto contatto con la specialista Elena María "Mira" Álvarez. Il profondo rispetto che nutrono l'uno per l'altra traspare in ogni loro interazione. []

Le sue esperienze passate hanno conferito ad Al-Hassar una natura protettiva e un forte senso della giustizia. Può essere competitivo fino alla meschinità, sebbene riesca sempre a controllarsi prima di mettere a repentaglio un'operazione. Mi ha descritto come, prima di ogni operazione, visualizzi nella sua mente degli interruttori che vengono azionati. Questi interruttori gli consentono di chiamare a raccolta le sue abilità e mantenere la concentrazione. Ciononostante, vorrei indagare più in profondità per capire se possiamo aiutarlo a trovare un equilibrio anche nella sua dimensione personale. Devo assicurarmi che non si verifichino estremi sbalzi di umore al di fuori del lavoro. []

L'ho incoraggiato a vivere la propria vita per sé. Ha fatto qualche passo in tal senso accettando di insegnare all'accademia. Non solo i suoi talenti si sono rivelati preziosi per i cadetti di polizia, ma ha avuto anche l'opportunità di creare legami di cui nemmeno lui stesso si rendeva conto di avere bisogno. Ho anche appena saputo che la nostra conversazione ha spinto Al-Hassar a fare del volontariato con i giovani a rischio. Aiutare gli altri a creare stabilità nelle proprie vite potrebbe aiutare anche lui a recuperare solidità nel proprio mondo interiore.

-- Dr. Harishva "Harry" Pandey, Direttore di Rainbow

SCEGLI IL TUO OPERATORE

Visita gli altri canali social