Tom Clancy's Rainbow Six® Siege | Operatore IQ | Ubisoft

Indietro
IQ icon

IQ

IQ faction

GSG9

Squadra
Assalitore
Ruolo
Disattivazione, Accerchiamento, Prima linea, Raccolta informazioni
Corazza
Velocità
Difficoltà

Abilità uniche e stile di gioco

  • Integrato nel polsino
  • Sensore di dimensioni pari a uno smartphone

Dotazione

Arma primaria

AUG A2

FUCILE D'ASSALTO

552 Commando

FUCILE D'ASSALTO

G8A1

MITRAGLIATRICE

Arma secondaria

P12

PISTOLA

Gadget

Carica da irruzione

Claymore

Abilità unica

RILEVATORE ELETTRONICO

Biografia
Nome vero
Monika Weiss
Data di nascita
1 agosto 1979
Luogo di nascita
Lipsia

BACKGROUND

"La vita è la macchina di Rube Goldberg definitiva."

La madre di Weiss è una rinomata matematica, mentre il padre è un inventore dall'elevato profilo accademico. L'influenza dei genitori ha stimolato Weiss e i suoi fratelli a vincere numerosi premi di matematica, scienze e musica nel corso degli anni dell'istruzione obbligatoria. Essendosi messa in luce nel programma per persone dotate, Weiss ha potuto completare la sua prima esperienza di tirocinio in un'azienda tecnologica locale all'età di sedici anni. Invitata a iscriversi al MIT, si è dedicata all'ingegneria elettronica, ottenendo riconoscimenti per la sua ricerca nel campo della microelettronica. Weiss si è poi iscritta alla CalTech per laurearsi in ingegneria elettronica sperimentale. Tornata in Germania ha lavorato per la ricerca tecnologica militare prima di arruolarsi come ufficiale nella Bundespolizei (BPOL), attirata dalle sfide fisiche e mentali del ruolo. Due anni più tardi, dopo aver fatto una rapida carriera, è stata inserita nell'organico del GSG 9.

RAPPORTO PSICOLOGICO

La specialista Monika "IQ" Weiss spicca per le sue doti non solo intellettive, ma anche fisiche. Quando riesce a rinunciare a scalate, spedizioni speleologiche e... beh, innumerevoli altre attività atletiche e intellettuali, si dedica alla scrittura di fantascienza. Nel corso del nostro incontro Weiss trasudava una tale vitalità da farmi provare quella stessa sensazione di scarica adrenalinica post-sforzo che ricordo di aver provato al termine della mia prima maratona. ...

Weiss dice di sé e dei suoi fratelli che sono delle persone molto ambiziose, ma si schernisce affermando che persino lei esce esausta dalle rimpatriate familiari. Risulta evidente che la sua famiglia è molto importante per lei. Mi ha confidato di non avere amici perché solo i suoi familiari riescono a comprenderla davvero.

Non è insolito che persone dalla spiccata intelligenza trovino difficoltà a socializzare. Naturalmente non è mio interesse spingere Weiss a farsi nuovi amici. Non mi compete, né è suo dovere farlo. Credo tuttavia che le farebbe bene stringere con altri specialisti qualche legame che vada al di là delle esercitazioni e delle ricerche. ...

I suoi genitori hanno spinto lei e gli altri figli a esercitare non solo l'intelletto, ma anche la creatività. Ha descritto la madre come "una persona incredibilmente ossessionata dal trovare degli schemi nel caos". Il padre era il tipo di persona capace di lanciare razzi sperimentali dal garage di casa. Non sorprende quindi che Weiss abbia preso da loro l'interesse per il caos controllato. ...

Weiss è stata a lungo corteggiata da aziende e università di tutto il mondo, ma ha scelto di entrare nelle forze dell'ordine. La cosa mi affascina. Secondo lei, si tratta di una buona opportunità per lavorare con attrezzature all'avanguardia e al tempo stesso esprimere il proprio amore per il suo paese. Le ho fatto notare un terzo possibile motivo: la ricerca accademica può dare grandi soddisfazioni, ma normalmente è molto segmentata e strutturata e lascia poco spazio al suo approccio caotico e creativo, che invece da noi è incoraggiato. ...

I rapporti sul campo accennano al fatto che Weiss può manifestare tratti ossessivi quando si tratta di affrontare una sfida. Poco sorprendentemente, a volte soffre di insonnia. Immagino sia il suo modo di non arrendersi dinanzi al fatto che la giornata è finita e tuttavia, se vuole rendere al massimo in Rainbow, è importante che impari a lasciar andare.

-- Dr. Harishva "Harry" Pandey, Direttore di Rainbow

SCEGLI IL TUO OPERATORE

Visita gli altri canali social