Il Programma

La nostra lotta non è ancora terminata.

Ci piacerebbe però che lo fosse. Per deporre le armi e goderci un mondo libero dal caos. Forse, un giorno, riusciremo a farlo. Un giorno. Purtroppo, al momento, in ogni angolo del pianeta spuntano continuamente minacce al futuro dell'umanità. Minacce conosciute e sconosciute. Minacce palesi e minacce nascoste da un velo di ombre e inganni. La nostra lotta non è ancora terminata e dobbiamo essere pronti ad affrontare queste minacce, adesso come in futuro. Radunare la squadra di Rainbow ogni volta che da qualche parte del mondo divampa una crisi non basta più. Dobbiamo decentralizzare e massimizzare la nostra capacità operativa.

Ecco perché ho creato il Programma.

Per riunire i nostri operatori migliori affinché ciascuno possa imparare dagli altri, diventando ancora più forte da solo. Qualunque sia l'unità, l'organizzazione o la ONG da cui provengono, saranno in grado di portare a casa ciò che hanno imparato e condividerlo con tutti coloro che vorranno unirsi alla nostra lotta: un programma virale di eccellenza e passione. Questo Torneo dei campioni è solo l'inizio. Dobbiamo allenarci finché non ci saranno più battaglie da vincere!

Si comincia da qui. Si comincia da oggi.

Dr. Harishva "Harry" Pandey, Direttore di Rainbow

Evento Road to S.I. 2020

Harry ha riunito insieme i migliori operatori al mondo, e loro sono pronti a dimostrare il loro valore nello Stadio. Per 5 weekend, tuffati nell'azione partecipando all'evento Road to Six Invitational 2020.

In una nuova mappa dotata di pareti in vetro antiproiettile che creano nuove situazioni tattiche, avrai accesso a tutti gli operatori, inclusi quelli non in tuo possesso. In più, sei di loro sono stati equipaggiati con una dotazione speciale per questo evento: se ti imbatterai in Blitz, Caveira, Hibana, Mozzie, Sledge o Thermite durante una partita, li vedrai sfoggiare un esclusivo abbigliamento a tema sportivo.

BATTLE PASS ROAD TO S.I. 2020

È in arrivo un nuovo Battle Pass completo di Rainbow Six Siege, ricco di ricompense per tutti i gusti. Per 5 settimane, il Battle Pass Road to S.I. 2020 sarà disponibile con un percorso gratuito e un percorso Premium. Inoltre, il 30% del ricavato dalle vendite sarà destinato al montepremi del Six Invitational.

Ogni operatore rappresenta con fierezza la propria nazione e tu potrai sbloccare gli abiti creati appositamente per loro in occasione della competizione. Con 35 livelli e due percorsi, questo Battle Pass offre un totale di 50 ricompense. Man mano che salirai di livello, otterrai la dotazione esclusiva Concorrenti e altro ancora.

Scopri il Battle Pass

Simulazione

MEMORANDUM SULLA LETALITÀ SIMULATA

A: HARRY

DA: MIRA

Ogni operatore indosserà una tuta da simulazione SIM sviluppata da R6-LABS. La tuta rappresenta il primo strato di abbigliamento, da indossare sotto la dotazione da combattimento. La tuta SIM fornisce la telemetria in tempo reale di tutti i contatti subiti dall'operatore e ne calcola i danni simulati, con un riscontro praticamente istantaneo.

Quando i danni simulati raggiungono o superano i limiti, gli operatori devono rimanere immobili. Quando nessun altro operatore sarà nei paraggi verranno avvertiti e lasceranno la mappa per raggiungere le rispettive panchine. Ovviamente, tutti i colpi alla testa sono da considerarsi come un'uccisione istantanea. È importante notare che la tuta SIM non fornisce alcuna protezione all'operatore. Le munizioni e gli esplosivi da simulazione utilizzati durante il torneo non sono letali e, a contatto con l'operatore, detonano rilasciando fumo bianco. Tuttavia, sono pur sempre proiettili balistici ad alta energia. In altre parole, fanno male. E, a seconda del punto di contatto, fanno molto male.

Infine, sebbene il sistema consenta agli operatori di assorbire più "danni" rispetto al combattimento reale, la letalità simulata esige più impegno da parte loro: le loro "uccisioni" dovranno sudarsele.

Dr. Elena "Mira" Álvarez, Direttore ricerca e sviluppo

LO STADIO

MEMORANDUM SULLO STADIO

A: TUTTI GLI OPERATORI

DA: MIRA

Operatori, nel ruolo di capo della ricerca e sviluppo di Rainbow vi do il benvenuto nella vostra nuova casa lontano da casa! Mi casa es tu casa!

Come probabilmente avrete notato, lo stadio fu costruito in origine per una serie di giochi Commonwealth negli anni '70. Come molti altri impianti sportivi nel mondo, fu ben presto dimenticato e lasciato a marcire. Oggi, grazie al Programma, l'intero impianto è stato riprogettato, ricostruito e restituito alla vita solo per noi! Ho lavorato personalmente a stretto contatto con il team di ingegneri, per assicurarmi che avessimo tutto il necessario per spingerci oltre i nostri limiti.

Tutte le dotazioni sono all'avanguardia: palestre, infermeria, poligono di tiro, dormitori, mensa a buffet aperta ventiquattr'ore su ventiquattro, lounge e perfino un cinema. Senza contare l'immenso e nuovissimo laboratorio di ricerca e sviluppo che Kali ed io useremo per sviluppare gadget sempre migliori per tutti noi.

E quale luogo migliore per metterli alla prova che il nuovo sistema di mappe, completamente modulare? Con un tempo di attesa più che accettabile, le mappe possono essere totalmente riconfigurate, combinando qualsiasi numero di moduli di stanze predefinite e di corridoi e passaggi per collegarle fra loro. Questo sistema ci presenterà nuove sfide in un ambiente completamente sicuro in cui allenarci. Anche le panchine delle squadre sono dotate di un muretto box che consente agli operatori neutralizzati di continuare a monitorare i compagni di squadra e fornire assistenza laddove possibile.

Sono certa che vi ambienterete molto presto. Se avete domande, potete trovarmi in laboratorio a far scoppiare qualcosa... probabilmente.

Mira

Practical Info

PLACE BELL 1950 RUE CLAUDE-GAGNÉ LAVAL, QC, H7N 5H9 CANADA

EVENT GUIDEVIEW ON MAP

SPONSORIZZATO DA