16/2/2020

IL PROGRAMMA ESPORT DI RAINBOW SIX SI EVOLVE IN UN FORMATO REGIONALIZZATO

Gli eSport di Rainbow Six stanno per entrare in una nuova era. Siamo lietissimi di svelare un importante aggiornamento del nostro programma di eSport per il 2020 e oltre. Grazie al costante coinvolgimento della nostra community dalla stagione 1 della Pro League al Pax East al Six Invitational 2020 abbiamo potuto assistere a una continua evoluzione delle squadre, dei giocatori e dei tornei. Nel corso di questi ultimi cinque anni, abbiamo gettato le basi per una scena competitiva duratura e di alto livello. In coincidenza con l'inizio dell'Anno 5, dopo la finale della Pro League Stagione XI a São Paulo (16-17 maggio), la scena degli eSport di Rainbow Six si evolverà in un programma regionalizzato che partirà a metà giugno.

Pur se inserite in un'unica cornice globale, le 4 regioni esistenti - Europa, Nord America, America latina e Asia-Oceania - decideranno autonomamente le specifiche dei rispettivi programmi regionali, sia che si tratti del formato o del modo in cui il programma regionale alimenta quello globale. Regionalizzare il nostro programma è un passaggio naturale e inevitabile per Ubisoft, per migliorare le specificità e i successi di ciascuna regione e continuare a costruire sull'onda degli ultimi cinque anni di eSport di Rainbow Six. Sviluppare le scene locali ha sempre fatto parte del nostro DNA. Questo nuovo programma consente di concentrarsi maggiormente sulle specificità locali e di garantire più diversità di scelta fra i programmi di eSport. Tutto ciò confluirà in un'unica, entusiasmante corsa globale verso la qualificazione al Six Invitational, l'apice dell'anno di competizioni di Rainbow Six.

I cambiamenti al programma consisteranno in:

  • 4 programmi regionali che si svolgono in parallelo durante l'anno. L'anno di competizioni di Rainbow Six, altrimenti detto "Stagione", sarà diviso in 4 quarti. I primi 3 quarti, detti "Fasi", si concluderanno ciascuno con un Major, in cui le migliori 4 squadre di ciascuna regione si ritroveranno a competere alla fine di una fase. Il 4° quarto sarà dedicato alle finali regionali e alle retrocessioni, in vista del Six Invitational che incoronerà la squadra campione del mondo al termine della Stagione.
  • Le squadre partecipanti ai programmi regionali saranno classificate in base a un nuovo e perfezionato sistema a punti che premia le prestazioni regolari.
  • Le prestazioni nei programmi regionali e nei Major si rifletterà sulla classifica globale e sul percorso della squadra verso il Six Invitational.

ASIA-OCEANIA

La regione Asia-Oceania includerà due divisioni. Nella divisione Nord confluiranno il programma giapponese, coreano e del sud-est asiatico, formando un unico campionato online estremamente competitivo formato da 12 squadre. Parallelamente, la divisione Sud fornirà entusiasmanti nuove opportunità al mercato già affermato dell'Oceania insieme a regioni esordienti come quella dell'Asia meridionale. ELS AJP diventerà l'agenzia di Ubisoft delegata alla gestione dei campionati ed eventi della regione Asia-Oceania.

EUROPA

Il campionato europeo verrà esteso a dieci squadre che raccoglieranno i frutti di quanto è stato costruito negli anni passati. I programmi nazionali europei riceveranno maggiore importanza, andando così a costituire una scena di eSport su più livelli che consentirà la partecipazione di un numero sempre maggiore e più eterogeneo di giocatori. FaceIt e LiveNation saranno i partner co-produttori di Ubisoft per il campionato e gli eventi della regione Europa.

AMERICA LATINA

L'America latina passerà da 8 a 10 squadre in Brasile e si trasferirà in una struttura offline in Messico, al tempo stesso espandendosi ad altre nazioni sudamericane (Argentina, Perù, Cile e Uruguay). Il campionato latinoamericano supporterà ora tre divisioni (Brasile, Messico e Sud America), con l'intenzione di continuare a giocare un ruolo sempre più di primo piano a livello globale. Il programma dell'America latina sarà gestito e operato direttamente da Ubisoft e dai suoi appaltatori nella regione.

NORD AMERICA

Il Nord America farà fare un salto di qualità alla produzione e alle operazioni relative ai tornei, continuando a supportare i giocatori e la community. Il prossimo anno vedrà l'introduzione della divisione USA, un nuovo programma con produzioni ed eventi di primo piano. Per la prima volta, il Canada avrà il suo posto sotto i riflettori della competizione globale grazie alla divisione Canada.

Per rimanere sempre aggiornati su tutto ciò che riguarda i nuovi programmi regionalizzati di eSport e i prossimi aggiornamenti seguite Rainbow Six Esports e i nostri nuovissimi account regionali di Europa, Nord America, Asia-Oceania e America latina su Twitter. Per tutti i retroscena, seguite Rainbow Six Esports su Instagram.

Condividi