3.1.2020

Creatività in evidenza #10: Killimaze

La community di Rainbow Six è piena di persone straordinariamente talentuose che continuano a stupirci con contributi creativi, divertenti e sorprendenti. Nella nostra serie Creatività in evidenza, ve ne presentiamo qualcuna e vi offriamo uno sguardo in esclusiva sulle loro vite e le loro esperienze!

Per questo numero di Creatività in evidenza abbiamo scambiato due chiacchiere con Killimaze, un cosplayer che dal 2017 ha scelto Jäger come fonte di ispirazione. Da allora, ha creato diverse skin per questo operatore e ammiriamo tantissimo sia le tante idee divertenti e creative che ha escogitato, sia la passione che ci mette. In questo articolo scoprirete qualcosa di più su di lui e i suoi cosplay, nonché sul suo interesse per la Pro League e lo streaming!

Ciao, Killimaze! Grazie per averci dedicato del tempo e aver accettato di rispondere a qualche domanda!

Ti va di presentarti e di dirci chi sei al di fuori di Rainbow Six Siege?

Killimaze: Ciao! Nella community di Siege tutti mi conoscono come Killimaze ma, per tutti gli altri, mi chiamo Justin e vivo a Orlando, in Florida. Durante il giorno lavoro come commesso e di sera mi dedico allo streaming! Quando non sono impegnato con i cosplay, lo streaming, o a giocare a Siege, di solito passo il tempo con i miei amici, che mi sostengono moltissimo. Ci piace andare in un bar del posto dedicato ai videogiochi, o guardare film insieme. Una cosa buffa su di me: a volte mi addormento sulla sedia mentre aspetto che gli altri siano online.

Cosa ti ha portato ad avvicinarti al cosplay e come sei arrivato a Rainbow Six Siege in particolare?

Killimaze: Tra il 2015 e il 2016 stavo cercando di realizzare un cosplay del Mandaloriano per una convention locale. Quando mi è arrivato il casco che avevo ordinato era danneggiato, e il risultato finale non mi soddisfaceva. Dopo aver giocato a Doom 2016, ho deciso di riconvertire il mio Mandaloriano in un cosplay del Doomguy versione 1993. È stata un'esperienza talmente divertente che ho deciso di dedicarmi a un cosplay di Siege come progetto per il 2017. Ho scelto Jäger perché, tra tutti gli altri operatori, era quello più compatibile con il budget che avevo a disposizione. Dopo la mia esperienza al Six Invitational 2018, ho deciso che il mio cosplay di Jäger doveva essere il più fedele possibile. Mi ci è voluto un bel po', ma sono orgogliosissimo del risultato.

Negli ultimi due anni hai realizzato diverse versioni e skin di Jäger. Quali sono le tue preferite? E perché?

Killimaze: Sono felicissimo di avere la possibilità di personalizzare il mio cosplay di Jäger cambiando copricapo, giubbotto e jeans. Finora ho realizzato la versione predefinita, quella "Vespa" della Pro League 2016 e un copricapo che io chiamo "Daft". Il copricapo Daft è una variante di quello predefinito con un pannello LED che ho installato sul visore. Il visore LED è fichissimo, ma quella che preferisco tra le mie creazioni è decisamente la skin Pro League "Vespa". Mi piace un sacco l'eleganza dei colori nero e oro e, da quando sono passato da Xbox a PC, non ho più la skin nel gioco... per cui averla nella vita reale è una figata!

Jäger è il tuo operatore preferito anche quando giochi come difensore? (E, in caso contrario, con quale operatore preferisci giocare?)

Killimaze: È buffo perché di solito non gioco mai come Jäger nella mia squadra, in quanto preferisco uno stile più stazionario. Di solito, gioco come ancora pesante o come operatore di inibizione. Smoke e Kaid sono le mie scelte più frequenti. In genere se la mia squadra mi chiede di giocare come Jäger è per scherzo, perché sanno che interpreto il suo ruolo nel cosplay!

Non solo realizzi cosplay di Rainbow Six Siege, ma fai anche streaming su Twitch. Dicci di più!

Killimaze: Fare streaming su Twitch è una delle mie cose preferite durante la giornata. Sono anni che cerco di realizzare il mio sogno di diventare un creatore di contenuti e streamer a tempo pieno, perché sono queste le cose che mi danno più gioia. Ho cominciato a fare streaming nel gennaio 2018 e 21 mesi fa sono diventato un affiliato Twitch. Prevalentemente i miei streaming sono dedicati a Rainbow Six Siege, dato che è il mio gioco preferito. Siccome sono una persona molto competitiva e mi piace dare il massimo, di solito gioco in modalità Classificata. Dedico tantissimo tempo a far crescere il mio canale, e il mio obiettivo è quello di diventare partner di Twitch nel prossimo futuro!

Ci piace un sacco quel fichissimo visore programmabile che a volte usi nei tuoi cosplay. Puoi dirci qualcosa di più a riguardo?

Killimaze: Beh, sono fan dei Daft Punk da anni e, siccome il pack Rockstar di Jäger ha un sacco di riferimenti a loro, mi è venuta l'idea di creare questo copricapo. Ho usato un paio di occhiali Chemion, li ho smontati e installati in uno dei miei visori di riserva. Dopo qualche modifica, il pannello calzava perfettamente e si collega al mio smartphone tramite Bluetooth. Posso far dire qualunque cosa voglio al visore e, dato che il mio cosplay nasconde il viso, questo aggiunge un elemento di espressività in più. Sono felicissimo che la mia idea abbia funzionato!

Qual è stato il momento più bello che ricordi, legato al tuo cosplay?

Killimaze: Questo cosplay mi ha regalato tantissimi momenti indimenticabili, ma quello che in assoluto li batte tutti è legato al Six Invitational 2019. Tutti i cosplayer sono stati divisi in assalitori e difensori, e ci hanno detto di entrare camminando sul palco in modo da apparire sullo schermo principale contemporaneamente all'ingresso degli operatori del gioco durante una diretta fra due squadre in gara. Stare lì in piedi, davanti a migliaia di persone che guardavano sia sugli spalti che online, mi ha davvero riempito di orgoglio per ciò che avevo realizzato.

Per quale squadra della Pro League fai il tifo e quale pensi vincerà il Six Invitational 2020?

Killimaze: Sono un grande fan della scena Pro League nordamericana, anche se le squadre non hanno mai avuto grande fortuna nelle finali LAN. Al momento è un po' difficile dire per chi tiferò, dato che c'è stato un grosso rimescolamento tra le squadre nordamericane che ha cambiato un bel po' le cose. Direi che Dark Zero ha una formazione molto promettente. Se invece si dovesse arrivare a una situazione in cui le squadre nordamericane verranno eliminate, il mio tifo andrà a Team Empire o NaVi. Se NaVi arriva alla finale, ho il sospetto che saranno loro a vincere.

C'è una canzone ultimamente che non riesci a smettere di ascoltare, e che genere di musica ti piace in generale?

Killimaze: "Converter" di Mega Drive è la cosa che ascolto per ravvivare le mie dirette streaming. Stando al mio telefono, i brani che ho ascoltato di più sono "Around the World" seguito da "Human After All" dei Daft Punk. Ascolto prevalentemente musica house anni '90, elettronica, Future Funk e synth pop. Daft Punk, Gorillaz, Mega Drive e Perturbator sono alcuni dei miei musicisti preferiti.

Hai qualche consiglio da dare a chi volesse cimentarsi per la prima volta col cosplay?

Killimaze: Il cosplay è un'esperienza molto divertente. Dalla ricerca dei materiali fino a quando puoi finalmente indossare e sfoggiare quello che hai realizzato con tanta cura... è tutto fantastico. Tutti possono fare cosplay, e tutti possono diventare chiunque desiderino! I miei consigli per cominciare sono: 1) scegliete un personaggio per cui avete davvero un interesse. 2) stabilite un budget per il cosplay e informatevi bene sui costi dei vari materiali. 3) mettete insieme i componenti e... bam! Avrete mosso i primi passi nel cosplay!

Ringraziamo tantissimo Killimaze per aver risposto alle nostre domande! Date un'occhiata ai suoi cosplay e streaming visitando i link qui sotto e seguitelo sui social:

Twitter - Instagram - Twitch

Date un'occhiata allo scorso numero di Creatività in evidenza dedicato all'artista CaptBombastic!